Emdr

Home / Emdr

Cos’è l’EMDR

Può essere un’esperienza comune aver vissuto situazioni  traumatiche il cui ricordo riverbera nell’oggi con improvvisi ricordi, emozioni, sensazioni fisiche disturbanti. A volte può succedere di provare emozioni o di comportarsi in modi che  sembrano poco spiegabili, persino incongruenti con quello che ciascuno “sa” di se stesso.

Alcune esperienze sono  comuni e persino socialmente accettate, tanto da rendere  difficile il soffermarsi a riflettere e chiedersi “come mai accade”: inveire al semaforo, ad es., perché l’automobilista che ci precede tarda un secondo a partire appena scatta il verde, possibile tanta rabbia per un attimo di ritardo?

 

heart-742712_1920

Il mondo ci spezza tutti quanti, ma solo alcuni diventano più forti là dove sono stati spezzati.

Ernest Hemingway

Quando una persona vive un evento traumatico (traumi con la T maiuscola) o anche esperienze che causano disagio emotivo (traumi con la t minuscola, legati alle esperienze di attaccamento),  l’elevato impatto della situazione può sovrastare la possibilità di elaborare le situazioni  di vita in modo adattativo.

Il vissuto rimane bloccato in tutte le sue componenti: cognitive, emotive, sensoriali, fisiche e quando una circostanza del presente ricorda per qualche aspetto la situazione passata, anche in forma simbolica, riaffiora l’esperienza traumatica, e la persona  può sentire emozioni, sensazioni del tutto simili a quelle provate al momento dell’evento. Il vissuto era adeguato al momento della situazione traumatica, inadeguato e disturbante se rivissuto al momento attuale.

Il cambiamento terapeutico che si riscontra dopo un trattamento con EMDR è il risultato dell’elaborazione di queste esperienze: grazie alla riattivazione del Sistema di elaborazione delle informazioni la persona può sperimentare una risoluzione adattativa che permette nuove possibilità nel qui e ora. L’EMDR inoltre aiuta a consolidare le capacità e le risorse necessarie alla persona per affrontare situazioni future.

L’EMDR quindi può essere utilizzata, oltre che nel Disturbo da stress post traumatico, anche nel caso di Disturbi d’ansia, Disturbi di somatizzazione, Disturbi dissociativi, Ansia da prestazione, Disturbi alimentari, affettivi, sessuali…

 Il terapeuta EMDR deve aver seguito una formazione specifica e certificata.

Ha domande o curiosità riguardo la terapia EMDR?

Invia via WhatsApp